Barriere architettoniche: la giunta regionale sblocca fondi per 1,8 milioni
::.. ARTICOLO
Anmic Pescara

Articolo pubblicato il 30-07-2019

Barriere architettoniche: la giunta regionale sblocca fondi per 1,8 milioni

La regione ha messo a disposizione di 90 comuni abruzzesi la somma di un milione e 121 mila euro per abbattere le barriere architettoniche negli edifici privati, cifra che sarà trasferita ai cittadini che hanno necessità di adeguare i propri immobili. I soldi vanno a coprire le domande presentate per le annualità dal 2014 al 2016. Altri 650mila euro sono stati invece stanziati per il completamento di un'altra graduatoria del 2015. Infine, altri 201mila euro sono stati messi da parte e saranno utilizzati per finanziare le domande del 2017.

La provincia che riceverà più contributi è Teramo (335mila euro), seguita da Pescara (307mila), Chieti(260mila) e L'Aquila (217mila).

La Regione procederà con l'erogazione ai comuni di un'anticipazione del 60% della quota spettante, che sarà disposto con un provvedimento successivo da parte del dirigente incaricato. Saranno poi i comuni a dover definire "l'effettivo contributo riconoscibile ai privati cittadini" dopo la verifica dei requisiti posseduti dai richiedenti, acquisendo cioè la documentazione attestante l'effettiva realizzazione dei lavori e la spesa sostenuta.



fonte: Il Centro

  Condividi