HCP e LTC INPS cure di lungo periodo: domande per i rimborsi entro il 30 aprile 2019
::.. ARTICOLO
Anmic Pescara

Articolo pubblicato il 15-04-2019

HCP e LTC INPS cure di lungo periodo: domande per i rimborsi entro il 30 aprile 2019

C’è tempo fino alle 12 del 30 aprile per presentare la domanda e ottenere un contributo a copertura parziale o totale dei costi sostenuti per il ricovero in residenze sanitarie assistenziali. A comunicarlo è l’Inps, che ha pubblicato il bando “Long Term Care – Ltc 2019”. Il bando offre la possibilità alle persone che hanno bisogno di cure di lungo periodo, di ricevere dei contributi che aiutino a sostenere il costo della permanenza nelle strutture sanitarie assistenziali.

I bandi sono rivolti pensionati o utenti della Gestione unitaria creditizie e Sociali (titolari) e degli iscritti al Fondo Ex Ipost dell’Inps e ai loro familiari. In questa seconda categoria rientrano parenti o affini di primo grado (suoceri e figli del coniuge), fratelli o sorelle, di cui l’iscritto sia tutore o curatore. Il bando Bando Long Term Care prevede il riconoscimento del contributo sulla base della somma realmente sostenuta ogni mese. Il contributo non è previsto in caso di parziale autosufficienza e a chi non ha bisogno di assistenza medica continua. L’importo massimo erogabile, in base a una serie di parametri, è di 1.800 euro al mese. In graduatoria hanno priorità le persone particolarmente fragili che già hanno usufruito di questa possibilità negli anni scorsi (bandi del 2017 e del 2016). Le graduatorie saranno elaborate in base agli stessi criteri utilizzati il Programma Home care Premium (il programma di assistenza domiciliare). Il bando 2019 avrà durata triennale e sarà valido dal 1 luglio 2019 al 30 Giugno 2022, fatta salva, avverte l’Inps, la verifica della compatibilità con le risorse stanziate in bilancio.

Sono state semplificate anche le procedure per la presentazione della domanda, che può essere inoltrata attraverso il Contact center dell’Istituto di previdenza, oppure attraverso un patronato. È stata inoltre prevista una semplificazione degli adempimenti e della documentazione da allegare alla domanda, che prova la spesa sostenuta . Info sul sito dell’Inps.





Fonte: Il Centro



11.04.2019























































































































  Condividi