ANMIC PESARO: Bando di concorso per l’assegnazione di una borsa di studio in memoria di Giselda Caramella
::.. INIZIATIVA
Anmic Pescara

Articolo pubblicato il 24-04-2012

ANMIC PESARO: Bando di concorso per l’assegnazione di una borsa di studio in memoria di Giselda Caramella




L’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili sede di Pesaro e Urbino bandisce un concorso per l’assegnazione di n°1 borsa studio dell’importo di € 3.000,00 (tremila) intitolata a Giselda Caramella impiegata e socia onoraria A.M.N.I.C. della quale l’Associazione intende onorare la memoria.

L’assegnazione della borsa di studio è soggetta al seguente regolamento



Art. 1 Requisiti soggettivi di partecipazione al concorso:

LA BORSA DI STUDIO È RISERVATA A STUDENTI DISABILI ISCRITTI AD UNIVERSITÀ ITALIANE.



Art. 2 La dissertazione inerente il percorso di laurea deve avere per oggetto:

RICERCA E PROBLEMATICHE DELLA DISABILITÀ.



Art. 3 Documentazione e requisiti richiesti:

dati anagrafici

età inferiore ai 30 anni riferita alla data di scadenza del termine per l’inoltro della domanda di partecipazione

curriculum vitae e studiorum

certificato di iscrizione ad una Università Italiana

n°1 copia dell’elaborato coerente con il tema della disabilità non superiore alle 60 pagine.

domicilio, recapito telefonico e e-mail da utilizzare in caso di comunicazioni

dichiarazione firmata per l’autorizzazione al trattamento dei dati personali dell’art.7 del D. Lgs 196/2003

presentazione certificato di Invalidità



La domanda, in carta semplice, dovrà essere consegnata direttamente con rilascio di ricevuta, o inviata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, all’Associazione Mutilati e Invalidi Civili via Massimo D’Azeglio n.3, 61121 Pesaro.



Verranno prese in considerazione le domande che arriveranno entro le ore 12 di sabato 30 giugno 2012.



Il Consiglio direttivo ANMIC nominerà tra i suoi componenti un’apposita Commissione che a suo insindacabile giudizio evidenzierà la specificità e coerenza dell’elaborato sul tema della disabilità e procederà poi all’assegnazione del premio e alla comunicazione del vincitore, tenendo conto anche del curriculum studiorum di ciascun candidato.



La borsa di studio verrà assegnata nel corso di una pubblica cerimonia (alla quale il vincitore si impegna a partecipare) avente come obiettivo anche quello di far conoscere finalità istituzionali e attività dell’AMNIC.



* La documentazione presentata dai candidati non prescelti potrà essere ritirata entro due mesi a partire dalla comunicazione dell’avvenuta assegnazione del premio di studio. Il mancato ritiro autorizza l’AMNIC a procedere al macero della stessa.



Per informazioni:



Sede ANMIC - Via Massimo D’Azeglio, 3 61121 (PU)



Tel. e Fax: 0721 67902



E-mail: anmic.pu@libero.it



IL PRESIDENTE



sezione di Pesaro e Urbino - Ciro Licciardi





(scarica la locandina dalla sezione download della home page)

  Condividi